News
lunedì 23 agosto 2010
36ª Coppa Città di Mori di dama internazionale

In campo i migliori giocatori italiani della specialità nella gara che quest’anno è intitolata a Giuseppe Manzana
Sabato sera spettacolo in piazza con il campione Wiersma. Lunedì inizia il corso di alta formazione


Sta per cominciare la 36ª Coppa Città di Mori che si terrà a Mori il 28 e 29 agosto. Attesi i migliori giocatori italiani del momento, e non solo. Ritorna la gara più longeva tra quelle che si disputano in ambito damistico, con 36 edizioni consecutive organizzate a partire dall’anno 1975. Edizioni di cui almeno una ventina sono state organizzate direttamente da Giuseppe Manzana, ex-presidente dell’ASD Dama Mori scomparso pochi mesi fa. Proprio per questo i damisti moriani hanno voluto onorare la sua memoria intitolando la gara a chi la ideò e la organizzò per molti anni, a Giuseppe Manzana.

Il podio della scorsa edizione
Il podio della scorsa edizione

Torneo che si presenta molto avvincente, come del resto è sempre avvenuto. Sarà presente il forte Loris Milanese di Torino, che dovrà difendere lo scettro vinto lo scorso anno. Atteso il senegalese Diop, uno dei giocatori più in forma del momento, anche lui già vincitore negli anni scorsi della gara di Mori così come di tante altre importanti competizioni. Attesi anche il forte camerunense Bruno Fopa, il 7 volte campione italiano Walter Raimondi di Torino, il savonese 4 volte campione italiano Daniele Bertè, il 3 volte campione italiano Michele Borghetti ed il campione italiano del 2007 Daniele Macali di Latina, assieme al resto della forte squadra del Lazio. Saranno della partita anche i locali Moreno Manzana (originario di Mori anche se ora residente a Bergamo), e Diego Tranquillini di Mori, mentre il moriano Riccardo Agosti, vincitore nel 1997 ed attuale presidente dell’ASD Dama Mori, quest’anno ha scelto la sola veste dell’organizzatore. Vi saranno comunque numerosi altri giocatori di Mori e di tutto il Trentino che si metteranno alla prova per raggiungere un buon piazzamento.
Per il sabato sera è previsto anche un evento speciale. L’olandese Harm Wiersma, già 5 volte campione mondiale assoluto, una delle leggende della dama internazionale, terrà una sfida in simultanea contro 20 giocatori nella piazza principale di Mori. Grande spettacolo quindi a partire dalle ore 21 in Piazza Cal di Ponte per questa sfida. Ed anche il pubblico avrà la possibilità di sfidare uno dei campioni lì presenti in singole partite che saranno disputate simultaneamente.
Ma non finisce qui. Anche quest’anno Mori è stata scelta dalla Federazione Italiana Dama quale sede di un corso di alta formazione riservato a maestri italiani di dama internazionale che sarà tenuto proprio dall’esperto Wiersma. Il corso si terrà dal 30 agosto al 3 settembre in collaborazione con l’ASD Dama Mori e l’Associazione Arca.
Insomma Mori sta per tornare alla ribalta della scena italiana ed internazionale. Inizio della gara sabato 28 agosto ore 14.30 nella sala mensa delle scuole elementari. Prosecuzione per tutta la giornata della domenica, premiazione prevista per le ore 17.30.
Nella giornata della domenica porte aperte anche a giovani ed esordienti. A partire dalle ore 11 (iscrizioni entro quell’ora) vi sarà un girone di gioco a dama internazionale per i giovani fino ai 15 anni, ed uno aperto a tutti gli esordienti che si giocherà alla più classica dama italiana. Gironi pensati per chi si voglia avvicinare per la prima volta al gioco della dama.
Altre info su http://dama.sportrentino.it/coppamori

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,016 sec.

Cerca

Inserire almeno 4 caratteri