News
mercoledì 7 gennaio 2015
La dama e il Trentino nel 2014

Un bilancio più che positivo con tanta attività organizzativa, agonistica ed a livello giovanile

Per il damismo trentino il 2014 è stato un anno sicuramente importante.

Coppa Città di Mori, da "Mori Informa", n° 3/2014
Coppa Città di Mori, da "Mori Informa", n° 3/2014

La gara internazionale Coppa "Citta' di Mori", da 4 anni "Memorial Giuseppe Manzana", che ne fu promotore, ha raggiunto lo storico traguardo delle 40 edizioni consecutive, ed è quindi  la più longeva tra le gare nazionali. 
Pur tra difficoltà sempre crescenti, a causa del momento storico che rende sempre più difficile reperire i contributi economici necessari, l'ASD Dama Mori, presieduta da Riccardo Agosti, ha allestito un torneo con la riuscita doppia formula "lampo" e "tempo standard". Una gara degna del suo prestigio che ha portato a Mori, tra gli altri, anche il giocatore n° 1 al mondo, il russo Shvartsman.
A livello agonistico, il 2014 ha visto ancora una volta protagonisti i giovani con risultati eccellenti. Fra tutti spiccano i rendenesi Elena Valentini, campionessa italiana femminile, e Damiano Leonardi, vincitore del Torneo di Latina nel 3° gruppo, entrambi nella dama "internazionale" (100 caselle).
Nei giovanissimi (under 14) la squadra dell'Istituto Comprensivo di Mori, con Emanele Bellini, Emiliano Dei Michei e Samuele Regolini e la squadra dell'IC Val Rendena, con Gabriele Azzarà, Lorenzo Catturani e Stefano S. Portero Chica, si classificano al 2° e 3° posto alle finali nazionali dei Giochi Studenteschi, rispettivamente nelle 64 e nelle 100 caselle. Il trio moriano, con l'aggiunta di Lorenzo Bellini, ribadisce il 2° posto anche nel Trofeo CONI disputato nella magnifica cornice della Reggia di Caserta.
Da segnalare il successo in terra bergamasca di Federico Toscano, classe 2003, in un importante torneo giovanile a dama italiana.

Nei senior, Diego Tranquillini si aggiudica il trofeo di miglior giocatore dell’anno della regione per i migliori risultati ottenuti nelle competizioni regionali sia a dama italiana che internazionale. Nonostante ciò Riccardo Agosti  e Giancarlo Battistotti rimangono comunque i più quotati nelle classifiche nazionali e conquistano il primo il titolo provinciale, il secondo quello regionale nelle 64 caselle, cioè nella tradizionale dama italiana.  A Tranquillini i due titoli provinciale e regionale nel sistema a 100 caselle.

Da sinistra a destra Battistotti, Agosti, Tranquillini, l'assessore allo sport di Mori Stefano Barozzi e la campionessa italiana Elena Valentini
Da sinistra a destra Battistotti, Agosti, Tranquillini, l'assessore allo sport di Mori Stefano Barozzi e la campionessa italiana Elena Valentini

Bella  vittoria a Concorezzo (MB) per il moriano Giuseppe Toscano nel 3° gruppo (64 caselle).  Sorprendente il netto successo di Ugo Rizzi (CD Adamello) nel prestigioso Trofeo Città di Parma, sempre nel 3° gruppo (64 c.).
Nel Campionato Italiano a squadre la compagine di Mori, con Tranquillini, Pergher, Battistotti e Gaglio, in una competizione davvero proibitiva, dove era importante evitare i "fanalini di coda", ottiene un lusinghiero 8° posto (64 caselle).
Sono proseguiti anche quest'anno i corsi nelle scuole primarie di Mori, Brentonico e Ronzo-Chienis. Molto suggestivo il saggio finale dei bambini con la "Dama vivente" in piazza a Ronzo-Chienis. Una citazione è doverosa per le maestre Antonia Tulipano, Antonella Bertolini e Claudia Torbol per il loro entusiastico contributo.
Infine, a coronamento di una brillante carriera arbitrale che lo ha portato a dirigere nel 2014 il match che ha consegnato il titolo  mondiale di dama inglese al foggiano Sergio Scarpetta, è arrivata la promozione del rendenese Ezio Valentini a Direttore di Gara nonchè neo presidente della Commissione Nazionale Arbitrale.
Valentini, presidente del Circolo Dama "Adamello, succede così al bolzanino Renato Spoladore che in passato, oltre ad Oreste Persico, aveva già diretto competizioni internazionali.
L'augurio è che il 2015 regali ulteriori soddisfazioni al movimento damistico.
L'attività inizia già l'11 gennaio con il Campionato Regionale a 100 caselle a Villa Rendena.

Nunzio Gaglio
Delegato provinciale FID-CONI

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,016 sec.

Cerca

Inserire almeno 4 caratteri