News
domenica 5 febbraio 2017
Provinciali: Agosti 1° a dama int.le, Gaglio 1° a dama italiana.

Agosti prevale a dama internazionale, Gaglio a dama italiana. Si sono disputati nel mese di gennaio i due campionati provinciali del Trentino con risultati molto diversi a seconda del sistema di gioco

Classifica come da copione al provinciale di dama internnazionale con il maestro moriano Riccardo Agosti che prevale sul giovane di Preore Damiano Leonardi, campione italiano in carica nella seconda categoria. E' proprio Leonardi l'unico a riuscire a battere Agosti nel primo turno di gioco, nonostante ciò i due passi falsi compiuti dal diciannovenne contro Elena Valentini e con il dominicano Rafel Rodriguez, non gli permettono di conquistare il gradino più alto del podio.

Riccardo Agosti e Rafael Rodriguez, 1° e 3° a dama internazionale
Riccardo Agosti e Rafael Rodriguez, 1° e 3° a dama internazionale

Terzo posto proprio per Rodriguez il quale, giunto appositamente da Massa Carrara, e militante nel circolo ASD Dama Mori, se l'è giocata alla pari con i migliori e per poco non dava qualche dispiacere pure ad Agosti, se non avesse poi perso la partita per tempo. Si giocava infatti con il tempo di 9 minuti + 6 secondi di ricarica (sistema Fisher), gioco semilampo che notoriamente causa diverse sconfitte in virtù dello scadere del tempo di riflessione. A seguire nella classifica Nunzio Gaglio, Elena Valentini - che di recente è diventata mamma, si è concessa un pomeriggio libero per l'occasione – Andrea Gazzini ed Ezio Valentini.

Il podio del campionato provinciale di dama italiana
Il podio del campionato provinciale di dama italiana

Se il podio della dama internazionale vede tutti giocatori reltivamente giovani (in 3 non raggiungono i 100 anni complessivi) un vero e proprio podio di “veci” al provinciale di dama italiana, con gli “anziani” che sbaragliano la concorrenza dei più giovani. Nunzio Gaglio di Mori riagguanta un titolo che gli sfuggiva dal lontano 1995, precedendo per quoziente un sorprendente Ugo Rizzi, al terzo posto una delle colonne storiche del circolo damistico di Mori, Pietro Cescatti, che quest'anno compirà 86 anni. Con un podio che con l'età dei tre totalizza oltre 200 anni! Un bel record che dà merito a questi esperti giocatori di tenersi ancora in ottima forma.
Un po' sottotono sia Diego Tranquillini che si piazza al quarto posto, sia il maestro Riccardo Agosti che è solo sesto. Buon 5° invece il neo-regionale Mario Ribaga che se la gioca alla pari con tutti mostrando ancora dei margini di miglioramento per il futuro. Seguono in classifica Giuseppe Toscano, Giovanni Olivieri, Andrea Gazzini e Marcello Turella.
Presente anche un girone ragazzi che ha visto prealere Emanuele Bellini su Emiliano Deimichei e Federico Toscano. Quarto posto per Raffaello Doja, tutti di Mori.

Garda tutte le classifiche

Il podio dei ragazzi
Il podio dei ragazzi

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,453 sec.

Cerca

Inserire almeno 4 caratteri