News
lunedì 25 gennaio 2016
Leonardi ed Agosti si aggiudicano i primi titoli dell'anno

Si sono tenuti il 7 ed il 24 gennaio i campionati provinciali di dama internazionale e di dama italiana della provincia di Trento.

Al centro il vincitore del campionato di dama internazionale, Damiano Leonardi, alla sua sinistra Diego Tranquillini, 2° classificato, a destra Riccardo Agosti, 3° classificato.
Al centro il vincitore del campionato di dama internazionale, Damiano Leonardi, alla sua sinistra Diego Tranquillini, 2° classificato, a destra Riccardo Agosti, 3° classificato.

I primi giocati a Villa Rendena con la formula “semi-lampo” di 9 minuti + 6 secondi di ricarica in un girone unico di 12 giocatori, hanno visto vincitore, a sorpresa – ma non troppo – il giovane Damiano Leonardi di Preore che ha superato per quoziente Diego Tranquillini (il quale aveva a sua volta vinto lo scontro diretto) e lasciando a due punti di distanza il favorito e campione uscente Riccardo Agosti. Quest’ultimo era partito in quarta vincendo i primi 3 incontri, ma poi ha dovuto subire le due sconfitte con i due giovani rendenesi Leonardi e Stefano Valentini (poi quarto classificato), facendosi superare in classifica prima da Diego Tranquillini, con il quale pareggiava l’ultima partita, ed infine da Leonardi che nell’ultimo incontro batteva Modena al fotofinish, raggiungendo Tranquillini e superandolo per quoziente.
In verità la formula semi-lampo ha alternato partite a volte anche rocambolesche, con finali inattesi e qualche sconfitta per tempo scaduto, in virtù soprattutto del gioco rapido e dello scarso tempo a disposizione. Ma tant’è, sulla distanza delle 7 partite disputate, Leonardi, con una condotta solida e regolare, ha messo il suo primo meritato sigillo assoluto della sua carriera, e, data la sua giovane età, di sicuro lo attendono tante altre soddisfazioni in futuro.
Da segnalare poi il ritorno alle gare del moriano Lorenzo Modena, il quale, già campione italiano juniores attorno agli anni 2000, rientra alle gare dopo tanti anni d’inattività e dimostra di avere ancora la classe dei vecchi tempi, giocando alla pari con i migliori e patendo solo un po’ di “ruggine” (ma sarebbe stato strano il contrario) che potrà spazzar via con un po’ di allenamento.

Il podio assoluto del campionato provinciale di dama italiana con il vincitore Riccardo Agosti, al 2° posto Stefano Valentini, 3° Giancarlo Battistotti
Il podio assoluto del campionato provinciale di dama italiana con il vincitore Riccardo Agosti, al 2° posto Stefano Valentini, 3° Giancarlo Battistotti

Si sono tenuti giusto ieri invece i campionati provinciali di dama italiana che hanno visto trionfare Riccardo Agosti il quale si è ripreso il titolo che lo scorso anno era andato al meranese Giancarlo Battistotti. Lo ha fatto con ben 9 punti su 5 partite, lasciando a 6 il rendenese Stefano Valentini e, a seguire, un gruppetto di giocatori a 4 punti formato da Giancarlo Battistotti, Diego Tranquillini e Nunzio Gaglio e, a chiudere la classifica, De Concini a 3. Al di là delle apparenze comunque, il girone “assoluto”, che vedeva i 6 migliori giocatori regionali del momento tutti presenti, è stato molto equilibrato, con partite combattute spesso decise da piccole disattenzioni o da lievi errori d’analisi, a testimonianza della grande concentrazione necessaria per giocare bene ad alto livello.
Buona la partecipazione complessiva che, considerando anche gli altri gironi, ha visto un totale di 29 giocatori presenti, un numero non da poco per una gara di livello provinciale.

Nel 2° gruppo vince Roberto Terzi davanti ad Ezio Valentini ed Ivano Pergher
Nel 2° gruppo vince Roberto Terzi davanti ad Ezio Valentini ed Ivano Pergher

Nel secondo gruppo di merito, di 11 giocatori, si è imposto il rendenese Roberto Terzi, che con 10 punti su 6 partite ha lasciato ben poco spazio agli avversari, tornando al successo dopo qualche anno di lontananza dai tavoli di gioco. Dietro di lui ad 8 punti rispettivamente il compaesano Ezio Valentini, il bolzanino Ivano Pergher ed il trentino Luigi Pomarolli, entrambi dell’ASD Dama Mori. Tra gli altri da segnalare il gradito ritorno alle gare dei moriani Mirko Tita e di Marcello Turella che sono attesi anche in altre future competizioni.

I primi tre classificati del girone ragazzi, Emiliano Deimichei, Damian Rogodjina e Samuele Regolini
I primi tre classificati del girone ragazzi, Emiliano Deimichei, Damian Rogodjina e Samuele Regolini

Nel girone ragazzi, categoria scuole medie, lieta conferma da parte di Emiliano Deimichei che torna alla vittoria in un girone molto equilibrato. Ad un punto di distacco troviamo infatti un quartetto formato nell’ordine da Damian Rogodjina, Samuele Regolini, Emanuele Bellini ed Alberto Gazzini. Seguono altri 6 giovani giocatori.
Per finire una nota statistica caratterizza la disputa di questi campionati provinciali di dama italiana. Con questo ottavo titolo assoluto infatti Riccardo Agosti eguaglia Giuseppe Brandolini nell’albo d’oro dei più vittoriosi in Trentino in questa disciplina. Il giocatore di Riva del Garda negli anni ’60 e ’70 stabilì questo record che fino a ieri nessun altro era riuscito a raggiungere. Vedremo se Agosti nei prossimi anni riuscirà addirittura a superarlo. Il “maestro” di Mori, per altro, detiene anche, stavolta in solitaria, il record di più titoli assoluti vinti a dama internazionale, 11 in questo caso, ottenuti nell’arco di oltre vent’anni di gioco.
Ma torniamo ora ai nostri giorni perchè nel prossimo mese di febbraio seguiranno altre competizioni in ambito provinciale. Si tratta del campionato regionale di dama internazionale, che si terrà ancora una volta a Villa Rendena il 7 febbraio, ed il campionato regionale di dama italiana che ritornerà in quel di Mori il 28 febbraio. Ne vedremo ancora delle belle.

Le classifiche complete

Campionato provinciale di dama internazionale
Campionato provinciale di dama italiana - girone assoluto
Campionato provinciale di dama italiana - 2° gruppo
Campionato provinciale di dama italiana - categoria ragazzi

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,5 sec.

Cerca

Inserire almeno 4 caratteri